Se verrete  a Il giardino di Beleno, farete conoscenza con una famiglia numerosa: Silvia e Luciano - i padroni di casa - e le loro tre figlie Virginia, Lavinia e Dianora. L’idea di avviare un B&B è nata nel 2012, dopo uno straordinario viaggio in Francia nella regione del Midi-Pyrénées, dove hanno conosciuto un’ospitalità viva e ricchissima di proposte: sono tornati a casa con il desiderio di portare ad Aquileia quel tipo di esperienza da offrire a loro volta ai viaggiatori di passaggio. 

IMG 0698.jpg

Il progetto era realizzabile: l’edificio agricolo adiacente alla loro casa sarebbe stato perfetto per accogliere gli ospiti in una struttura indipendente, con il suo spazio verde, con un ingresso autonomo. Silvia, l’ambientalista della famiglia, non ha avuto dubbi: sarebbe stato un restauro il più possibile rispettoso dell’esistente ma anche dell’ambiente, da realizzare con materiali naturali, in bio-edilizia. Luciano, scultore, ha risolto tutti i piccoli e grandi problemi del cantiere senza mai tralasciare l’aspetto estetico, il risultato è evidente sotto ogni punto di vista. Insieme hanno “diretto" i lavori mettendo i loro principi etici ed il loro gusto personale in prima linea.

IMG 1403 (1).jpg

Le ragazze hanno messo molto entusiasmo e voglia di guardare al futuro: indispensabili per superare tutte le difficoltà che i tempi correnti hanno portato, per veder nascere alla fine il Bed and Breakfast dei loro sogni. 

Il nome è stata una scelta semplice: da secoli la famiglia di Silvia vive nei luoghi di Beleno, il dio benevolo e generoso. Era normale riallacciarsi a questo passato affascinante, ritrovare alcune “energie”positive  ancora attive (le fonti, le piante medicinali, il bestiame… chi soggiornerà a Il giardino di Beleno scoprirà che gli elementi cari a Beleno sono tuttora molto presenti nell’ambiente). 

Vi renderete conto che tutto, ne Il giardino di Beleno, parla dei padroni di casa, che saranno felici di condividere con voi la loro esperienza e il loro entusiasmo per la poesia delle cose.